Month: aprile 2014

Nissan Leaf: the power of simplicity

Immagine

La Nissan Leaf è attualmente l’elettrica più venduta in molti paesi del mondo, è una vettura dalle prestazioni efficienti (autonomia fino a 199 km), 5 posti, dimensioni agili per il traffico urbano e un prezzo interessante compreso tra i 30000 e i 36500 euro se si decide di comprare semplicemente la vettura oppure tra i 24700 e i 30690 euro con la formula denominata “Nissan LEAF flex” che prevede un canone mensile (79 euro) di noleggio batterie. La velocità di punta di questa auto a zero emissioni è di 145 km/h e si può effettuare una ricarica completa a casa, usando il caricatore opzionale, in appena 4 ore.

Immagine

La linea della macchina è indubbiamente originale ma forse un po’ troppo per i gusti europei legati a stilemi più classici. Sicuramente l’efficienza è stata un punto cardine con un CX di 0,29 che aiuta l’auto a ridurre i consumi. Valida distribuzione dei pesi con le batterie inserite nel pavimento della vettura, soluzione che salva lo spazio a bordo e contribuisce alla stabilità di marcia. Attualmente la Leaf e la Tesla Model S sono le due elettriche più concrete e fruibili sul mercato divise però da molti punti come la linea, il prezzo e l’autonomia. Come già detto in più di un’occasione, questi mezzi potranno solo migliorare il loro impatto sulle nostre strade quando le batterie saranno ulteriormente sviluppate e quando ci sarà una valida rete di ricarica. In particolare in Italia siamo ancora molto indietro per ciò che riguarda infrastrutture di supporto ad una mobilità più green.

SLS AMG Electric Drive: high voltage gullwing

Nel mondo delle vetture elettriche pure anche Mercedes con il suo braccio “armato” AMG ha detto la sua con un prodotto straordinario e decisamente per pochi: la SLS Electric Drive.

Immagine

La vettura deriva dalla già inarrivabile SLS a motore termico, vettura dal design fantastico che riporta in auge un elemento stilistico di grande effetto come le porte ad ala di gabbiano e che si richiama a gloriosi modelli della casa di Stoccarda. La versione elettrica è dotata di una motorizzazione complessiva (un motore per ruota) da 552kW (751CV) e grazie alle batterie da 60kWh (cha hanno un peso di 548kg) alloggiate nel tunnel centrale ha un’autonomia media di 250km. Le prestazioni sono al livello (se non superiori) di molte concorrenti “tradizionali” con uno 0-100 in 3.9sec e velocità massima autolimitata a “soli” 250km/h.

Immagine

La vettura al mitico Nurburgring è stata la prima vettura elettrica stradale a segnare un tempo sotto gli 8 minuti infrangendo il record che aveva fatto segnare l’auto che avrebbe dovuto (non sarà messa in produzione) essere la sua naturale concorrente: la Audi R8 e-tron. Invece Mercedes ha messo a listino questo laboratorio di lusso con un prezzo di ben 428.500 euro. Una tecnologia che lascia sbalorditi ed un design che fa battere il cuore, questi sono forse i veri punti di forza di un oggetto per pochi eletti dall’animo green. Non ne vedremo molte per strada ma resta sempre un altro passo avanti per mostrare il potenziale di una mobilità sostenibile che migliorerà col tempo e con l’evoluzione delle batterie e dei sistemi di ricarica.

Immagine

Per altri dettagli visitate il sito: http://www.mercedes-amg.com/webspecial/sls_e-drive/eng.php

BMW i8: incredibly BMW


Video di presentazione della sportiva ibrida plug-in di Monaco: BMW i8. Prezzo stimato a partire da 126000 euro, 2 motori uno elettrico all’anteriore da 96kW (131 CV) e uno termico a tre cilindri al posteriore da 170kW (231 CV), velocità massima autolimitata a 250km/h.


Video presenting the new sport hybrid plug-in built in Munich: the BMW i8. Price starting at 126000 euros, it has 2 engines one 96kw (131 HP) electric and a gasoline 231 HP three cylinder. Top speed (automatically controlled) 250 km/h.

 

Volkswagen XL1: sporty german hybrid

Immagine

Davvero sorprendente l’ibrida plug-in dalla linea futuristica di Volkswagen. Con un consumo di soli 0,9 litri per 100 km, è la più efficiente tra le auto di serie. Il sistema ibrido garantisce a questa due posti fino a 50 chilometri di autonomia con la sola alimentazione elettrica, quindi a emissioni zero. La XL1 è stata costruita con metodiche da vettura sportiva: peso ridotto a 795 kg, aerodinamica estrema con un cx di 0,189 e baricentro basso (la XL1 è alta 1,153 m). Grazie a queato le bastano soltanto 8,4 CV per mantenere una velocità costante di 100 km/h. Viaggiando in modalità elettrica, la XL1 si accontenta di meno di 0,1 kWh per percorrere più di un chilometro. Grazie all’utilizzo di materiali leggeri high-tech (monoscocca in fibra di carbonio CFK), all’aerodinamica perfetta e a un sistema ibrido plug-in, con motore TDI a 2 cilindri da 48CV, motore elettrico da 20 kW, cambio a doppia frizione a 7 marce DSG e batteria agli ioni di litio (capacità: 5,5 kWh), la XL1 può vantare emissioni di CO2 di appena 21 g/km. La XL1 può raggiungere i 160 km/h (velocità limitata elettronicamente), passa da 0 a 100 km/h in soli 12,7 secondi. Indubbiamente un consumo di 0,9 l/100 km è fuori dal comune e ridefinisce il potenziale tecnico dell’industria automobilistica. Il prezzo sarà attorno ai 100000 euro.

Immagine

Per maggiori dettagli visitate il sito: http://it.volkswagen.com/it/models/xl1.html

ElectroForce Motors Mu: smart chinese electric bike

Un’alternativa cinese nel campo delle moto elettriche può essere la EFM Mu (http://www.electroforcemotors.com/) che è già commercializzata in Italia dalla CRB – Cerberus Srl di Caltagirone (http://www.mobilitaecologica.com/) con la denominazione Eagle 1, l’aspetto ricorda la Honda CBR 125 e anche le prestazioni complessive sono vicine alla piccola Honda. La Mu (Eagle 1) monta un motore brushless da 5000W, batterie estraibili agli ioni di litio, ha una velocità massima di 110km/h e un’autonomia di 90km a velocità da ciclo urbano. La ricarica da rete a 220V avviene in circa 8 ore. Il peso di questa moto è di 160kg. Nel complesso è una valida alternativa agli scooter cittadini e offre il comportamento dinamico di una moto leggera.

Immagine

Brutus 2 Cafè by Brutus Electric Motorcycle

Immagine

Cattiva, aggressiva, forse perfino grezza nell’aspetto ma capace di incutere indubbiamente rispetto. Non può non colpire per un telaio che ricorda la Ducati Monster prima generazione. Questo pezzo di sapiente artigianato motociclistico ha un prezzo di partenza di circa 20000$ e monta una batteria da 10kWh, scarne sono le informazioni fornite dal sito dell’americana Brutus Electric Motorcycle (http://brutusmotorcycle.com/), di sicuro guardando l’aspetto “post-atomico” di questa cafè racer si capiscono le abilità di un’azienda nata dalla company familiare Bell Custom Cycles (BCC) fondata da Chris Bell che ha iniziato restaurando tutto quello che aveva delle ruote prima per hobby e poi per lavoro, poi l’intuizione e la lungimiranza nel capire che la mobilità elettrica potrà essere una delle soluzione del futuro è che potrà solo migliorare con l’avvento di batterie ottimizzate e infrastrutture per la ricarica.

Immagine

BCN City by Volta Motorbikes: stylish electric motorbike

Immagine

Sembra uscita da un film di fantascienza grazie ad un design moderno e tecnologico questa motocicletta elettrica prodotta in Spagna dalla Volta Motorbikes (http://www.voltamotorbikes.com/), si chiama BCN City ed è uno dei due modelli offerti dalla casa (l’altro è la BCN Sport). La tecnologia di bordo prevede in un peso di 135kg: motore elettrico da 34CV con trasmissione diretta senza cambio e frizione, batteria agli ioni di litio della capacità di 3kWh. La ricarica richiede 2 ore da rete a 220V e permette alla moto un’autonomia media di 70km che la rendono un valido mezzo per la città e i brevi fuori porta. La velocità di punta è di 120 Km/h. La tecnologia di bordo può essere collegata wireless al proprio smartphone. Per ulteriori dettagli e informazioni sulla rete vendita visitate il sito aziendale.

Immagine

Straight out of a sci-fi movie with a modern design and technology this electric motorcycle produced in Spain by Volta Motorbikes (http://www.voltamotorbikes.com/), is called BCN City and is one of the two models in the house line-up (the other is the BCN Sport). The board technology provides a weight of 135kg: 34CV electric motor with direct drive with no gearbox and clutch, 3kWh lithium-ion battery. Charging takes 2 hours from 220V and allows the bike an average range of 70 km that make it a valuable ride for the city and surroundings. The top speed is 120 km/h. The technology on board can be wireless connected to your smartphone. For more details and information on the net sale, visit the company website.