mini

Swind E classic: green vintage Mini

swind_mini

All’inizio del 2019, l’azienda inglese Swind ha presentato la E Classic, una Mini vintage che combina un corpo vettura totalmente restaurato e una nuova propulsione su misura con un motore elettrico da 80 kW (110 CV) sviluppato dalla Swindon Powertrain. Disponibile su ordinazione sia con guida a sinistra che a destra, questa produzione limitata di 100 auto ha un prezzo di partenza di circa 94000 euro e viene fornita con una garanzia di un anno senza limite di percorrenza. L’auto ha una batteria al litio da 24kWh che consente un’autonomia di 200 km e raggiunge una velocità massima di 130 km/h.


At the beginning of 2019 the british company Swind unveiled the E Classic, a vintage Mini that combines a fully-restored body and bespoke powertrain with a 80kW (110HP) electric motor developed by Swindon Powertrain.  Available to order either lhd o rhd, this limited production of 100 cars has starting price at £79,000 and comes with an unlimited mileage one-year warranty. The car has 24kWh lithium battery pack that allows a range of 125 miles (200km) and reaches a top speed of 80 MPH (130 km/h).

swind_E_Classic

Mini Superleggera Vision: electric classic

Immagine
All’edizione 2014 del Concorso d’eleganza di Villa d’Este, tenutasi nella storica sede di Cernobbio, tra le concept car che hanno sfilato c’era questa intrigante Mini Superleggera Vision. Una vettura che unisce forme classiche e soluzioni tecniche futuristiche, in particolare la propulsione elettrica. Questa one-off nasce dalla collaborazione tra Mini e la storica carrozzeria Touring Superleggera, che ha plasmato una rétro-spider dalle forme e proporzioni sconosciute al mondo Mini ma con tratti e dettagli di pulizia e semplicità affini al marchio anglo-germanico. Gi interni infatti, che vantano finiture in pelle color sabbia, presentano un elegante e semplice volante a tre razze e una plancia compatta. Di grande effetto la vernice Como Blue appositamente studiata per questa Mini Superleggera Vision e per l’evento. Memore delle storiche vetture da competizione la pinna posteriore, invece un vero elemento da show-car le luci a led posteriori che riprendono il disegno della bandiera UK, spettacolari gli specchi in alluminio lucidato e l’estrattore in carbonio. Peccato che tutto questo sia solo un prototipo, una produzione in piccola serie sarebbe davvero meritata.
Immagine